La Sprint di Feltre

Fra una settimana, lunedì 28 dicembre, per il secondo anno la città di Feltre sarà teatro del Campionato italiano sprint di sci di fondo.

Nella pista straordinaria e unica di Pra del Moro (a ridosso del centro urbano e a soli 300mt sul livello del mare) si daranno battaglia i migliori fondisti italiani. L’evento è stato presentato questa mattina nella sala giunta del Comune di Feltre, sono intervenuti il sindaco Paolo Perenzin, Giordano e Alessio Cremonese amministratori di Manifattura Valcismon (titolari del brand Sportful), Roberto Bortoluzzi presidente della Fisi Veneto, Federico Gorda presidente dell’Enal Sport Villaga che assieme allo Sci Nordico Sportful stanno curando la realizzazione della pista che sarà teatro delle gare.

3

L’appuntamento è lunedì 28 a partire dalle 16 con le batterie di qualifica, alle 17.30 ci saranno le batterie finali, alle 18 la finalissima che decreterà il campione e la campionessa italiana di sprint. Nell’intervallo tra le batterie e la gara regina, una minigara riservata ai giovanissimi.

Per il secondo anno la gara sprint è prova valida per il titolo italiano qualificandola di fatto come uno degli eventi che maggiormente portano lustro alla città di Feltre oltre che dare visibilità a questo sport invernale – ha detto il sindaco Perenzinil nostro grazie va alla famiglia Cremonese, alla Sportful e alle società sportive che in questo periodo stanno lavorando perché sia tutto pronto creando di fatto, assieme al palaghiaccio, un polo dello sport invernale alle porte del centro città”.

“La riconoscenza che la Fisi verso l’impegno e lo sforzo che la famiglia Cremonese mette a favore di questo sport è veramente indefinibile – ha detto Bortoluzzi – l’augurio nostro è che la manifestazione vada bene come in passato e che così avvenga anche in futuro”.

Qualche dettaglio tecnico in più è arrivato dal presidente dell’Enal Sport Villaga, Gorda che ha spiegato: “Grazie a Sportful abbiamo noleggiato un nuovo cannone sparaneve di ultima generazione che sta facendo un ottimo lavoro di innevamento. L’impegno quest’anno è maggiore perché, per esigenze federali, l’anello di gara è stato allungato a più di 800mt totali, e reso più ostico con l’inserimento di una seconda salita che renderà la gara ancora più spettacolare oltre che dura. Stiamo mettendocela tutta e siamo certi che per il 28 dicembre la pista di Pra del Moro sarà perfetta. Questa manifestazione, grazie anche alla sua particolarità, è destinata a diventare una classica del fondo”.

“Per noi è un onore avere un campionato italiano a Feltre anche se realizzarlo è un onere visto che la pista è in città e Feltre è a soli 300mt sul livello del mare – ha commentato Alessio Cremonese – ma siamo orgogliosi ed entusiasti di farlo. Il pubblico potrà vedere darsi battaglia i migliori fondisti. Sarà presente la Nazionale italiana al completo e tutti i corpi militari. Dopo le strepitose gare di Davos e Dobbiaco è chiaro che gli occhi saranno tutti puntati su Federico Pellegrino che dovrà difendere il titolo conquistato la scorsa stagione, cosi come è atteso grande spettacolo in campo femminile con Giulia Sturz che dovrà fare lo stesso. Speriamo che il pubblico delle grandi occasioni non manchi. A tutti i bambini sarà dato un gadget in omaggio oltre alle bandierine Tricolori per fare il tifo per questi grandi atleti. L’inserimento della seconda salita renderà la gara più difficile ma sarà sicuramente un punto cruciale in cui i campioni sferreranno i loro attacchi più spettacolari. Come famiglia e azienda ci sentiamo di ringraziare veramente l’Enal Sport Villaga e lo Sci Nordico Sportful per il grande lavoro che stanno facendo per rendere possibile questo grande evento sportivo”.

Scopri la collezione della Nazionale Italiana! Clicca qui

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *